Traduci sito in:

itzh-CNenfrdejaptrues

btn PON 2014 2020

btn por

btn pubblicita legale

btn amministrazione trasparente

btn registro online

btn pnsd

testata scuola

Informazioni

INDIRIZZO MUSICALE

La scuola Secondaria di Primo Grado IC Don Milani promuove l’insegnamento della pratica musicale attuando ormai da anni l’Indirizzo Musicale. Si tratta di una scelta condivisa dal corpo docente che si realizza in una collaborazione costruttiva sia nell’attività curricolare, sia nella continuità con la scuola primaria. L’insegnamento strumentale promuove la formazione globale della persona offrendo, attraverso un’esperienza musicale, resa più completa dalla pratica di uno strumento, occasioni di maturazione logica, espressiva, comunicativa. Tale insegnamento integra il curricolo formativo con percorsi che sviluppano, insieme alla dimensione cognitiva, le dimensioni pratico-operativa, estetico-emotiva, improvvisativo-compositiva. Si offre così all’alunno, attraverso l’acquisizione di capacità specifiche, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, una più avvertita coscienza di sé e si forniscono ulteriori occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in difficoltà. L’esperienza di fare musica insieme accresce il gusto del vivere in gruppo e abitua i ragazzi a creare, verificare e accettare le regole, a rispettare le idee degli altri e ad accoglierle in senso costruttivo, a recepire possibilità di cambiamento dei ruoli e, non ultimo, a superare l’individualismo e ad essere responsabili e autonomi nel gruppo di cui fanno e si sentono parte.

 

COME ISCRIVERSI

È sufficiente farne richiesta all’atto della domanda di iscrizione, indicando come scelta l’indirizzo musicale ed esprimendo inoltre l’ordine di preferenza sui quattro strumenti musicali presenti nell’offerta della scuola (FLAUTO-VIOLINO-CORNO-PIANOFORTE).

idirizzo musi

Il numero di iscritti è limitato: gli alunni verranno ammessi al corso dopo un test attitudinale che ne verificherà attitudine e motivazione orientandoli verso lo strumento più adatto a loro.     

 

COME È ORGANIZZATO

L’insegnamento ha durata triennale e non è consentito il ritiro né il cambio di strumento nei tre anni. Le lezioni di strumento musicale si articolano essenzialmente in due rientri pomeridiani settimanali: una lezione di individuale della durata di 1h circa (cambia in base al numero di iscritti); una lezione di musica d’insieme (orchestra) della durata di 1h e 30 minuti. L’orario delle lezioni verrà stabilito all’inizio dell’anno con il proprio docente cercando di agevolare il più possibile tutte le attività extra scolastiche che l’alunno frequenta. L’inizio delle lezioni di strumento è alle 14:30 con la possibilità di rimanere a scuola alle 14:00 usufruendo del servizio di mensa, dal lunedì al venerdì.

 

PERCHÉ SCEGLIERE IL MUSICALE

Il Corso ad Indirizzo Musicale rappresenta una straordinaria opportunità di apprendimento della musica integrato al curricolo. La gratuità, la possibilità di ottenere degli strumenti in comodato d’uso, la pratica della musica d’insieme e soprattutto il suo svolgimento nell’ambito dell’attività didattica generale ne rappresentano le caratteristiche più interessanti. L’attenzione all’organizzazione personale richiesta agli alunni che frequentano il corso musicale è particolarmente formativa e l’opportunità di esprimersi attraverso un linguaggio universale quale la musica è molto apprezzata e completa la formazione generale. A titolo di esempio, tra gli alunni che hanno superato l’Esame di Stato con il massimo dei voti negli ultimi anni molti frequentavano il Corso Musicale.

 

L’ORCHESTRA DELLA SCUOLA

L’indirizzo musicale ha sempre dato un grande rilievo all’attività di musica d´insieme sia attraverso piccole formazioni come il duo, il trio o il quartetto, ma soprattutto attraverso l’attività orchestrale che raggruppa insieme tutti gli alunni dell’indirizzo. Già dai primi mesi di lezione si crea così un coinvolgimento attivo degli studenti, che nell’orchestra vedono un’occasione per esprimere ciò che di buono sanno fare e migliorare, giorno dopo giorno, anche il proprio rendimento a scuola.

L’attività orchestrale risulta di fondamentale importanza non solo per l’aspetto innovativo della formazione scolastica ma soprattutto perché contribuisce in maniera rilevante alla riduzione del numero dei casi di discontinuità nella frequenza alle lezioni e abbattere la demotivazione verso le principali attività scolastiche. Di seguito alcuni degli obbiettivi didattici della musica d’insieme: comprendere l’importanza della musica e dell’influenza che essa esercita nella società; acquisire un metodo di studio mirato alla decodifica di un brano musicale e alla sua esecuzione; a acquisire capacità operative necessarie per suonare uno strumento ad un livello medio di resa; saper ascoltare gli altri durante le esecuzioni e riuscire così ad astrarsi dalla semplice lettura di una parte e capirne il senso; acquisire un comportamento adeguato durante l’esperienza d’orchestra; avere rispetto del lavoro degli altri; riuscire a superare difficoltà caratteriali di adattamento e timidezza; sviluppare la solidarietà e la collaborazione fra compagni ed insegnanti; accettare serenamente l’idea di poter essere ascoltati e quindi giudicati da persone esterne alla scuola; essere coscienti di riuscire a dare un contributo personale in un lavoro di équipe; capire l’importanza del raggiungimento di un obiettivo comune pur mantenendo la propria specificità.

 

Ultime Circolari e Avvisi

Ultime comunicazioni scuola-famiglia